Area riservata & Newsletter
Registrati
Dimenticato Password?
L'Associazione
Chi è Giampiero Arci
Chi è
La vita e i progetti
A lui sono dedicati
Hanno detto di lui
L'Associazione
Origini
Costituzione
Statuto
Il perchè esistiamo
Missione
Cosa facciamo
Le Borse di Studio
Lo Sportello del Diritto
Una Finestra sull'Europa
Le Attività Sportive
Le nostre Attività
La Consulenza
Comunicazione
Rassegna Stampa
La Voce dell’Associazione
Eventi
Testimonianze
Dicono di noi
Video
Galleria Fotografica

Giampiero Arci, la sua storia raccontata in breve
13.12.2009 Rassegna Stampa

Conseguì il suo primo risultato in campo nazionale nel campionato italiano dei giovani (Torino, 1975) dove fu 3º ex-aequo. Negli anni successivi si affermò tra i protagonisti dello scacchismo subalpino: ottenuta la qualifica di candidato maestro nel 1977, vinse con la squadra del Circolo "Gualtiero Storchi" il campionato italiano ARCI Scacchi (Alessandria, 1978) e fu per due volte campione torinese assoluto (nel 1981 e nel 1983).

Vinse a pari merito il torneo magistrale di Chianciano Terme 1985 (1º-2º ex-aequo) e l'open internazionale di Milano 1986 (1º-4º ex-aequo).

Maestro della FSI (Federazione Scacchistica Italiana) dallo stesso 1986, David si dedicò con assiduità anche al gioco per corrispondenza. Maestro dell'ASIGC (Associazione Scacchistica Italiana Giocatori per Corrispondenza) sin dal 1977, fu titolare nella nazionale italiana che conquistò nel 1987 la qualificazione alla finale della X Olimpiade.

 

Archivio Sezione
Rassegna Stampa
Copyright 2009 © | Associazione Giampiero Arci | Tutti i diritti riservati